STATI UNITI

DUAL PURPOSE

PROFILO AROMATICO: AGRUMATO, RESINOSO, VANIGLIA

QUICK TIP

ALFA ACIDI
12%
BETA ACIDI
5%
OLI ESSENZIALI
3%

9 – 12%

3,5 – 5%

1,5 – 2,5ml/100g

Storia del Centennial

Il Centennial è il terzo luppolo che costituisce il trio delle “Tre C”, infatti non è raro abbinare questo luppolo con il Columbus e con il Cascade. Tutti e tre i luppoli rappresentano meglio le birre della rivoluzione della birra artigianale americana e non solo.

La coltivazione del Centennial è iniziata nel 1974 presso gli stabilimenti dell’USDA e deriva dal Brewers Gold, dal Fuggle, dall’East Kent Golding, dal Bavarian e da un luppolo sconosciuto. Spesso viene definito anche Super Cascade poiché gli aromi sono molto simili al cascade ma ha un potenziale amaricante più alto. Quando è stato messo in commercio, nel 1990, molti birrifici non volevano utilizzarlo proprio per via dei suoi alfa acidi, erano troppi per le birre che realizzavano tuttavia è stato il suo profilo aromatico a spopolare. Attualmente è il terzo luppolo più coltivato in America.

Coltivare il Centennial

I rizomi del Centennial sono disponibili per la coltivazione. Tuttavia, consiglio sempre di seguire qualche guida per iniziare la coltivazione inoltre controllare sempre se la zona in cui si vuole piantare il rizoma sia adatta alla coltivazioni di luppolo in generale.

CARATTERISTICHE GENERALI

Tasso di crescita: moderato
Resa: buona
Coni:  medi e densi
Maturità: da metà a fine stagione
Sensibile/resistente a: sensibile all’HpMV (Hop Mosaic Virus), resistente all’umidità e all’oidio
Faciltà di raccolto: buono
Stoccaggio: moderato (perdita dal 40 al 45% di AA% dopo 6 mesi a 20°c)
Alfa Acidi 9 – 12% 
Beta Acidi 3,5 – 5%
Co-Umulone 25 – 30%
Olii Essenziali 1,5 – 2,5 ml/100g
Mircene 45 – 60% degli olii
Cariofillene 5 – 8% degli olii
Umulene 10 – 19% degli olii
Farnesene < 1% degli olii
Geraniolo 1,2 – 1,8% degli olii

Caratteristiche Organolettiche

Il Centennial ha un profilo aromatico molto simile al Cascade ma include anche aromi resinosi, di pino ed ha anche alcune note floreali. L’amaro risulta essere pulito, rinfrescante e mai invadente.

Disponibilità

Disponibile sia in coni essiccati che in pellet presso i rivenditori di materie prime per homebrewig.

Uso

Il Centennial è classificato come luppolo Dual Purpose e pertanto ha buone capacità sia amaricanti che aromatiche. ottimo per essere utilizzato in Dry Hopping.

Se non troviamo quello che cerchiamo

Non è di certo difficile sostituire questo luppolo, come già detto uno dei sostituti più papabili è il Cascade poi vengono Amarillo, Chinook e Simcoe.

Stili che si possono produrre con il Centennial

Mie produzioni con il Pacific Jade

  • 39 Blonde Ale

Hai usato qualche volta questo luppolo? racconta la tua esperienza nei commenti.