Electrification: il tino di Mash

Electrification: il tino di Mash

Buongiornazzo a tutti e buon venerdì, oggi riparliamo di nuovo del mio impianto HERMS e come costruirne uno, in particolare oggi parleremo del tino dove avviene la magia.

Il tino di Mash o Mash/Lauter Tun (MLT) come sappiamo viene utilizzato per contenere acqua calda e grani di malto i quali rilasciano gli zuccheri necessari per trasformare quella semplice acqua in mosto che poi diventerà birra. In ambito casalingo questo tino viene chiamato Lauter Tun poiché in esso viene effettuata anche la filtrazione ad opera dell'acqua contenuta nel tino di sparge o Hot Liquor Tank

Il mash viene effettuato facendo ricircolare il liquido attraverso una serpentina posta nel tino di sparge ed attraverso lo scambio termico il mosto si riscalda. Se si dispone di un sistema di controllo (necessario CraftBeerPi o il nuovissimo CyBeer sviluppato da Stefano Lorenzi e che ha un controllo ad-hoc per sistemi HERMS) basta impostare la temperatura necessaria e una pompa farà in modo che il mosto ricircoli nella serpentina riscaldandolo.

In qualsiasi pentola di mash ci deve essere in falso fondo filtrante in modo che i grani e parte delle farine vengano trattenuta senza andare ad intasare la serpentina ed altre tubature. In questa tipologia di sistema non è necessario un sistema di agitazione in quanto può rivelarsi controproducente.

La costruzione del tino di mash è molto semplice, nel mio caso ho dovuto acquistare curve e tronchetti TC da 2" che combaciano perfettamente con il collo del keg oltre a passaparete e valvole a farfalla da 38mm. Nel caso in cui vorreste utilizzare una qualsiasi pentola per realizzare questo tipo di tino avrete bisogno dei seguenti componenti:

  • n. 2 valvole a sfera da 1/2"
  • n. 2 Niples da 1/2"
  • n. 2 Controdadi da 1/2"
  • n. 1 Tee da 1/2" femmina
  • n. 1 portasonda da 1/2" 30mm
  • n. 2 O-Ring da 1/2" in silicone adatti per le alte temperature
  • n. 4 rondelle di tenuta con foro da 1/2"

Questo materiale ovviamente è modificabile a piacimento e secondo i propri gusti e ci sarà anche bisogno dei vari strumenti per forare la pentola ma per questo lascio a voi la scelta.

Per la costruzione di questa pentola va seguito un preciso schema e se non volete effettuare troppi fori da tappare vi consiglio di realizzarlo come ve lo propongo ma, voglio ricordarvi che alcuni produttori come SS Brewtech e Blichmann hanno già le predisposizioni proprio nei punti che indechero nello schema che seguirà.

Bene, ora non vi resta che costruire il vostro tino di Mash ed attendere il prossimo articolo sulla costruzione del tino di Sparge o Hot Liquor Tank.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *