Venus – Italian Grape Ale

La Venus è una birra in stile Italian Grape Ale (IGA). Come spesso accade, ed anche nel mio caso, sono birre legate al territorio infatti è caratterizzata dai mosti di uva Catalanesca (bacca bianca) e Piedirosso (bacca rossa) precedentemente trattati a freddo ma non fermentati in modo da aggiungere ulteriori zuccheri nella fermentazione totale.

Queste uve vengono entrambe coltivate alle pendici del Vesuvio, la Catalanesca del Monte Somma dal 2011 gode della denominazione IGT mentre il Piedirosso invece muta a seconda della zona di coltivazione ed infatti viene considerato un vitigno locale anche se in realtà la sua coltivazione è molto antica tanto da essere citato anche nei testi di Plinio il Vecchio.
Il mosto d’orzo ha come stile di riferimento una Kolsch, birra ad alta fermentazione tedesca che però vira leggermente fuori stile visto l’utilizzo del luppolo australiano Nelson Sauvin che dona caratteristici aromi speziati e floreali al prodotto finito.
Come già citato i vini utilizzati presentano caratteristiche che su questo stile di birra risaltano. La Catalanesca, come uva è nota per i suoi sentieri di ginestra e di albicocca matura mentre il Piedirosso risulta più tannico, floreale ed a tratti speziato, caratteristiche queste che certo non dispiacciono certo in una birra.
 
La Venus Catalanesca alla vista è di un color dorato e con un cappello di schiuma notevole, al naso inizialmente si avvertono i sentori di crosta di pane ed erbaceo ma poi si avverte anche un leggero sentore vinoso e di albicocca anche se minima. In bocca ricompaiono i sentori vinosi accompagnati da un maltato ed un amaro molto piacevole. Il corpo è medio ma la bevuta si conclude facilmente.
 
La Venus Piedirosso è di un color rubino intenso ed ha un bel cappello di schiuma bianca. al naso inizialmente si avvertono sentori erbacei ma poi arrivano quelli del vino utilizzato. In bocca si avverte molto il tannico dell’uva accompagnato anche dal maltato e da un più alto tasso di amaro ma che comunque non dispiace.il corpo è più notevole ma la bevuta si conclude molto facilmente.
 
Anche se viene aggiunto mosto di vino per donare carattere e complessità le IGA restano comunque delle birre.

BREWING DATA

MALTO

Pilsner, Wheat

LUPPOLO

Nelson Sauvin

LIEVITO

Lallemand German Ale/Kolsch Style

OG – FG

1,052 (Piedirosso) – 1,007

1,055 (Catalanesca) – 1,007

ABV

6,5% (Piedirosso) – 6,9% (Catalanesca)